I test medici fai da te

0
26741
Per fare prevenzione non hai più scuse.

Ecco tutti i test medici fai da te che puoi comodamente effettuare in farmacia.

Non tutti sanno che in farmacia è possibile effettuare una serie di esami di autodiagnosi. Questi test medici fai da te hanno un’attendibilità molto alta e offrono pertanto un’indicazione veritiera del proprio stato di salute. Tutto ciò con il vantaggio di avere molti dei risultati entro pochi minuti. Un motivo in più per non trascurare la propria salute e fare prevenzione.

I test medici fai da te-Le analisi del sangue

In farmacia sono disponibili le autoanalisi, eseguite tramite prelievo di sangue dal polpastrello che si rivelano utili per prevenire molte malattie.

Ecco gli esami che puoi fare:
  • Colesterolo: si monitora per valutare lo stato del sistema circolatorio. Si misurano quello cattivo (LDL) e quello buono (HDL).
  • Trigliceridi: sono dei grassi che fungono da riserva energetica. Valori elevati, però, aumentano il rischio cardiovascolare.
  • Glicemia: indica la quantità di glucosio nel sangue. Valori elevati indicano disordini metabolici, in particolare diabete.
  • PSA: è l’antigene prostatico specifico. Serve per valutare lo stato di salute della prostata.

In farmacia è possibile inoltre effettuare altri esami del sangue come:

  • transaminasi e GGT (funzionalità epatica);
  • creatinina (funzionalità renale);
  • emoglobina glicata (utile per confermare la diagnosi di diabete);
  • acido urico (utili per la prevenzione dei calcoli renali);
  • INR (coagulazione del sangue),
  • ferritina (scorta di ferro);
  • emocromo
  • esame delle urine.
I test medici fai da te- Gli esami strumentali

In farmacia è possibile richiedere anche esami strumentali come l’elettrocardiogramma e l’holter pressorio e dinamico.

L’elettrocardiogramma si svolge in maniera classica, ed è utile per avere un tracciato dell’attività elettrica cardiaca.

Grazie a questo esame si possono scoprire pericolose anomalie cardiache. Il tracciato ottenuto sarà inviato a un cardiologo che, dopo averlo esaminato, scriverà un referto inviandolo direttamente alla farmacia.

Anche l’holter si svolge con queste modalità.

È possibile eseguire sia quello pressorio sia quello dinamico ed avere il referto stilato da un cardiologo al quale avremo inviato il tracciato ottenuto. Entrambi i tipi di holter si rivelano utili per prevenire eventi cardiovascolari come infarto e ictus.

L’holter pressorio serve a monitorare l’andamento della pressione durante le 24h. Tramite un apparecchio posizionato in vita con una cintura, viene misurata e registrata, la pressione ogni 15 minuti di giorno e ogni 30 di notte.

L’holter dinamico si effettua tramite elettrodi posizionati e collegati a un apparecchio portatile. Registra l’attività elettrica per 24h, in modo da studiare eventuali aritmie e sintomi come cardiopalmo, vertigini e svenimenti.

Infine è possibile effettuare l’esame delle intolleranze alimentari  direttamente in farmacia o tramite un kit casalingo. In questo caso non si tratta di un test affidabilissimo, meglio dunque affidarsi a un allergologo.

Per un approfondimento: Ministero della Salute

Redazione Men’s Life

Tempo di lettura: 1’20”

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.