Auto: preferite l’acquisto o noleggio a lungo termine?

0
11891

di Roberto Bitelli

La pubblicità nel settore automobilistico riguarda circa il 35% degli investimenti pubblicitari digitali.

Avrete sicuramente notato che ormai il prezzo dell’auto non viene nemmeno menzionato.

Ciò che viene comunicato è il costo della “ipotetica” rata mensile apparentemente molto conveniente.

Con il fermo immagine e una lente di ingrandimento vi renderete conto che oltre alla rata mensile l’offerta prevede anche un congruo anticipo e una così detta MAXI RATA di riscatto.

Volendo, alla scadenza del periodo concordato, potrete anche restituire l’auto, ma difficilmente questa scelta sarà vantaggiosa per voi.

Nei paesi anglosassoni (UK e USA), ormai da moltissimi anni, il concetto di proprietà dell’auto è andato sempre più scomparendo a favore del possesso.

D’altro canto è noto che, dal punto di vista finanziario, acquistare un’auto nuova sia uno dei peggiori investimenti che si possa fare.

Basti pensare che usciti dal concessionario l’oggetto dei nostri sogni perde immediatamente il 22% del valore di acquisto (IVA).

Ciò nonostante il piacere di sentirsi PROPRIETARI del veicolo è per molti una necessità irrinunciabile.

In alternativa si può anche decidere di acquistare un’auto usata o a Km zero.

Molti concessionari le offrono con garanzia e propongono finanziamenti più o meno vantaggiosi.

Esiste un’altra opzione: Il noleggio a lungo termine

Da qualche anno sta prendendo piede anche in Italia.

Ci sono molte società che offrono questo servizio:

Le più note sono:

Questa formula è molto conveniente per i manager di Aziende che offrono l’auto ai propri dirigenti come benefit, a costi mensili spesso irrisori, in alcuni casi includendo anche il carburante.

Può convenire scegliere il noleggio a lungo termine anche ai titolari di partita iva, perché hanno la possibilità di scaricare parte della spesa dal loro reddito.

Negli ultimi anni però anche i “comuni mortali” hanno cominciato a conoscere meglio e prendere in considerazione il noleggio a lungo termine.

Privati cittadini, impiegati o pensionati, che scelgono questa formula per poter disporre di un auto adatta alle loro esigenze senza avere problemi di gestione relativi a:

  • Manutenzione
  • Pagamento Bollo
  • Pagamento assicurazione

Senza dover affrontare un oneroso esborso iniziale.

E’ necessario però fare alcune considerazioni, alcune delle quali sono assolutamente personali e non opinabili.

E’ infatti dimostrato che un’auto e la modalità con la quale acquistarla, si sceglie con la pancia e non con la ragione.

Bisogna considerare che le società di noleggio a lungo termine, possono beneficiare di accordi quadro con:

  • case automobilistiche,
  • compagnie di assicurazione,
  • autofficine,

a condizioni impensabili per un privato cittadino.

Forti di tali accordi, queste società possono offrire soluzioni vantaggiose per chi desidera non avere problemi di gestione dell’auto una volta pagata la concordata rata mensile.

L’acquirente, dopo aver fornito adeguate garanzie (busta paga, Mod 730 o CUR,  deve limitarsi a:

  1. Scegliere l’auto tra quelle proposte
  2. Decidere se versare o meno un anticipo che consentirà di abbassare l’importo della rata
  3. Definire la durata del contratto
  4. Stimare i Km che pensa di percorrere durante la durata del contratto
  5. Definire le eventuali franchigie non coperte dalla rata relative a:
    1. RCA
    2. Danni
    3. Furto e Incendio
    4. Cristalli
    5. Sostituzione pneumatici

Il commerciale della società di noleggio a lungo termine inserirà queste informazioni in un computer che calcolerà la rata contrattuale mensile da pagare per i prossimi enne anni.

Attenzione:
  • Verificate che tale somma sia comprensiva di IVA, altrimenti avrete una brutta sorpresa allo scadere della prima fattura.
  • Sappiate che probabilmente vi verrà addebitata anche una somma di apertura pratica della quale il vostro interlocutore probabilmente si era scordato di parlarvi.
  • Considerate anche che generalmente, il commerciale di turno, se gli state simpatici, ha la possibilità di applicare qualche piccolo ulteriore sconto, come ad esempio una mensilità omaggio, approfittatene!!.

In ogni caso il mio consiglio è quello di leggere attentamente le clausole del contratto, soprattutto quelle riguardanti le coperture assicurative e le condizioni di riconsegna auto.

Personalmente sono convinto che tale soluzione sia destinata a svilupparsi molto nei prossimi anni, ma al momento ci sono ancora ampi margini di miglioramento.

Voi cosa ne pensate?

Roberto Bitelli

Tempo di lettura: 1’45’’

Foto tratta da: https://techprincess.it/noleggio-lungo-termine-automobile/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.