5 Insoliti posti da visitare a Copenaghen

51691

di Manolo Rufini

Può sembrare una città povera di attrattive e noiosa per viverci, ma per chi come me la conosce bene o ci ha vissuto, Copenaghen rappresenta un posto di meraviglie da scoprire piano piano. Come ogni gioiello, le cose più tipiche della capitale Danese, sono “nascoste” e ben custodite. Visitare Copenaghen quindi significa andare alla scoperta del posto che vi lascerà piacevolmente sorpresi, che vi accoglierà amichevolmente e vi concederà del tempo da trascorrere in semplicità.

5 insoliti posti da visitare a Copenaghen e dei consigli per rendere ancora più “free” la vostra vacanza nella bella città danese.

BOBA PLADS

E’ un angolo di Copenaghen dove potersi rifugiare in vero e proprio relax! Questa piazza si trova nel coloratissimo e divertente quartiere di Østerbro ed è abitata da molti alberi sotto i quali sedersi in totale serenità per leggere il giornale, prendere un caffè o semplicemente godersi un qualche ora all’aria aperta, senza pensare e fare nulla! (Autobus 1A fermata Gustav Adolfs Gade)

NYBODER

Se Roma ha Trastevere, Londra Nothing hill e L’Habana ha Habana vieja, per me Copenaghen ha Nyboder. Le case a schiera sono basse dal colore giallastro e col tetto rosso. Furono costruite dal Re Cristiano IV nel 1600 per ospitare gli uomini della marina Danese e si trovano vicino al castello di Rosenberg. Questo quartiere ha conquistato anche il mondo del cinema nel 2016, per essere uno degli sfondi principali nel film “The Danish girl” diretto da Tom Hooper. (Autobus 1A: Esplanaden)

BRUMBLEY

Copenaghen ha sviluppato nel tempo diversi complessi di edilizia sociale, tra questi il più conosciuto e anche quello che meglio conserva lo spirito Danese di convivialità comunitaria è Brumbley. Questo nome è in realtà un modo per spiegare il movimento delle mucche e il suono dei loro campanacci. Infatti Brumbley era una zona molto verde e di pascolo. E’ denominato “villaggio” o “comunità”, proprio ad indicare uno stile di vita che si allontana da quello che si respira in pieno centro città. Girando per le vie di Brumbley, troverete persone che vivono in assoluta calma e tranquillità, seduti fuori dalla propria abitazione a parlare con i vicini, porte aperte, i cortili con i bambini che giocano liberi a “nascondino”. (Autobus: 1A fermata Trianglen)

PAPIRØEN

In un luogo dedicato allo stoccaggio della carta, sotto un enorme capannone, nel 2014 è stato inaugurato Papirøen, il mercato street food sul porto della città. E’ uno di quei luoghi “cool” , frequentatissimo dai danesi e anche dai visitatori. Si mangia cibo ispirato alle cucine street food dei diversi paesi del mondo; non è difficile infatti poter mangiare fish&chips, tapas, hot dog … Il motto dell’iniziativa è “genuino, onesto ed estetico” proprio per porre l’attenzione sull’offerta di cibo di qualità,  a buon prezzo e ben servito in un contesto unico. Papirøen è anche sede di diversi eventi musicali, sociali e culturali. (Autobus: 9A fermata Prinsessegade, incrocio con Bodenhoffs Plads)

ILLUMN

Oltre ad avere cose da visitare a Copenaghen abbiamo cose da fare proprio come lo shopping nella capitale Danese. Ci sono molte botteghe di artigianato, in particolare sono famose in tutto il mondo quelle dove si lavora la ceramica. Ma non mancano certamente anche i grandi spazi dove potersi sbizzarrire. ILLUM dal 1891 è in pratica il grande magazzino di Copenaghen. Qui rischi di svuotare – felicemente – la tua carta di credito! E’ Una location molto curata, il vero e proprio paradiso Danese dello shopping in cui puoi comprare di tutto dai vestiti, ai prodotti per la bellezza personale, oggetti per la casa e il tempo libero.

https://illum.dk/

INFO UTILI :

La COPENAGHEN CARD si può richiedere on line (ritirandola poi in appositi uffici tramite voucher) o fare in loco, e vi permette di godervi un viaggio senza problemi. Copenhagen Card vi dà l’ingresso gratuito a più di 70 musei, attrazioni e trasporti pubblici gratuiti in tutta la regione di Copenaghen. Potete scaricate anche l’App per essere continuamente aggiornati.

https://copenhagencard.com/

Copenaghen si può visitare a piedi o nel modo più comune e “normale” per i Danesi: in BICICLETTA. Trovate ovunque dei posti in cui noleggiare delle bici.  Grazie ai 400 km in pista ciclabile, Copenaghen vi offrirà dei tuor indimenticabili. Io vi consiglio BIKE the CITY, biciclette guidate da GPS con audio user-friendly montato sul manubrio. Il dispositivo contiene diversi itinerari tematici, ognuno con mappe, spiegazioni e immagini. Scegli il tour che più ti piace fare e segui i  percorsi ciclabili sicuri.

https://www.visitcopenhagen.com/copenhagen/planning/bike-city-gdk804424

Manolo Rufini

Tempo di lettura: 2’58’’

Take home mess : 5 insoliti posti da visitare a Copenaghen. Consigli, curiosità e informazioni per muoversi senza problemi nellala bella capitale Danese

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.