A vela per le isole Cicladi: Delos e Rineia

0
19852

di Pierfrancesco Pierangelini

Quando il Meltemi si è un pò placato (comunque sempre almeno 20 nodi) abbiamo lasciato Mykonos dirigendoci verso Delos, che dista solo 5 miglia da Mykonos.

Delos

Delos vale una  fermata, si tratta di una piccola isola (isola dedicata al culto del dio Apollo) ormai disabitata che però conserva  i resti dell’antico splendore vissuto dal IV secolo  sino al 86 a.c, quando venne completamente distrutta dal saccheggio.

Le rovine dell’antica  città sono un  sito archeologico patrimonio dell’Unesco e uno dei più grandi e ben conservati dell’intera Grecia. Li potrete ammirare l’Agorà, i resti dei templi dedicati ad Apollo e la famosa via dei leoni, inoltre c’è un ricchissimo museo con moltissime reperti e opere di pregio. Una visita a cui dovete dedicare almeno mezza giornata e anche più.

Informazione importante per i velisti: il molo di Delos è riservato ai traghetti pertanto si può ancorare nella baia vicino ma poi dovete usare il tender per raggiungere l’ingresso del sito archeologico, in ogni caso vi consiglio per passare la notte di arrivare alla vicina Rineia.

Rineia

La isola di Rineia è praticamente disabitata, è un isola selvaggia, ed è in questo sta la sua bellezza.

Da Delos per raggiungerla conviene puntare verso sud, percorrendo uno stretto canale in cui durante il giorno transitano i traghetti per cui bisogna prestare  attenzione nel veleggiare, la isola di Rineia è comunque  raggiungibile in poco tempo.

Nelle sue baie a sud si i può trovare riparo dal Meltemi, le baie consentono un buon ormeggio con fondali bassi e di sabbia.

Il mare è bellissimo e le baie sono poco frequentate e solo di giorno da qualche giro organizzato, la sera noi ci siamo trovati da soli nella baia, con  un silenzio assoluto e la notte illuminata da luminosissime stelle.

Un luogo incantato e solitario che non si dimentica.

Pierfrancesco Pierangelini

Tempo di lettura: 1’00”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.