Alla scoperta dei sapori

40798

Il senso del gusto:

Calvino nel suo racconto “Sotto il sole Giaguaro” scriveva che l’unico modo per viaggiare realmente è attraverso la scoperta dei sapori di un territorio e della sua cucina. Il gusto, troppo spesso rilegato a senso inferiore, è presentato in questo racconto come l’unico strumento che ci permette concretamente di entrare in contatto e di relazionarci, con un qualcosa, altro da noi.

Il gusto non si inganna:

Viviamo in un’epoca, dove dietro ad uno schermo possiamo girare il mondo, ma senza averne un riscontro sensoriale diretto. Con il gusto non si scappa; solo esperienze vere.

Seguendo quest’idea, io proverò a raccontarvi di cibo; parlando di cibo, parlerò di relazioni e di esperienze vissute con l’obiettivo di generare curiosità e voglia di scoprire il mondo attraverso la scoperta dei sapori, attraverso il gusto. Viaggi, ristoranti, produttori, esperienze che anche solo in modo collaterale toccheranno il tema cibo; “Men’s Life Food” sarà un viaggio nel mondo gastronomico a 360 gradi.

Il mio approccio al mondo del cibo sarà un approccio interessato, ecologico, ma anche laico e flessibile. Una saggezza nel gusto che non si vuole ancorare alla solita monotona critica gastronomica, ma che permette di indagare questo mondo in tutte le sue sfumature: indifferenza, piacere nudo e sapere strutturato.

Quello che cercherò di comunicarvi attraverso i miei articoli, è che non esistono modalità corrette di approccio al cibo, ma solo quella che si determina dalle condizioni e dalle relazioni di quello specifico momento.

Non voglio elevare la cucina al pari delle belle arti, ma rivendicarne la sua magia; voglio mostrare la cucina come il mezzo più bello per vivere il mondo ed attraverso il mondo.

Pronti, partenza e via; si mangia.

Gianluca Bitelli per Fomm

Tempo di lettura 1′