Le Bandierine di Preghiera Tibetana e il Loro Significato

40172
Scarica il podcast dell'articolo

di Manolo Rufini

Quelle bandiere di preghiera Tibetana che hai appeso alla tua scrivania e sulla tua bici non sono solo un accessorio di fantasia.

Tutto, dal colore alle parole sulle bandiere, ha un significato più profondo.

Le bandiere di preghiera buddiste portano le nostre preghiere attraverso il vento per ottenere risposta.

Ma coso esattamente? Qual è il loro significato?

  1. Ogni colore della bandiera simboleggia un elemento

Le bandiere di preghiera buddiste rosse, blu, gialle, bianche e verdi rappresentano elementi come aria, fuoco, acqua e terra. Il bianco simboleggia l’aria, il rosso il fuoco. Il verde è l’acqua, il giallo è la terra e il blu è il vento. Rappresentano anche le direzioni: nord, sud, est, ovest e centro.

  1. Le bandiere di preghiera buddiste devono essere sempre in movimento

Il motivo per cui sono in alto è che svolazzano nel vento. Si dice che emettano vibrazioni spirituali positive e che le preghiere siano portate dal vento come preghiere silenziose. Per questo il loro movimento non deve mai cessare.

  1. “Om Mani Padme Hum” ha un significato molto profondo 

Om- La sacra sillaba

Mani-Gioiello
Padme – Loto
Hum – Spirito di illuminazione
Questo mantra non ha un significato particolare. È una combinazione di valori come compassione, etica, pazienza, diligenza, rinuncia e saggezza. Si dice che recitare il mantra durante la meditazione possa curare l’orgoglio, la gelosia, l’ignoranza, l’avidità e l’aggressività.

  1. Ricevere in regalo le bandierine tibetane è di buon auspicio

Riceverle in regalo piuttosto che acquistarle è il modo in cui dovresti acquisire una bandiera di preghiera tibetana. Pertanto, se sai di un amico o amica che si reca in uno dei posti di cultura tibetana come il Nepal, il Ladhak, il Tibet o comunque tutta la zona degli Himalaya cogli l’occasione per fartele portare!

  1. Esistono due tipi di bandiere: orizzontale e verticale

Ci sono due tipi di bandierine di preghiera tibetana, le quali non comportano alcuna differenza di significato. Quelli orizzontali sono chiamati Lung Dar e quelli verticali sono Dar Cho. Sono semplicemente due modi di rappresentarle, due provenienze diverse ma con lo stesso senso.

  1. Le bandierine di preghiera tibetana non devono mai toccare terra

È considerato irrispettoso se le bandiere di preghiera buddiste toccano terra. Pertanto, dovrebbero essere sempre appesi in alto. Io ad esempio le ho appese attorno alla cornice della porta ed è anche un modo per dare il benvenuto ai miei ospiti.

  1. Lo sbiadirsi di colore porta bene!

Molti di colore che hanno delle bandierine di preghiera tibetana in casa, non appena vedono lo sbiadimento di colore, si dispiacciono e molto spesso le sostituiscono. Fermi la! È un errore! Perdere colore significa che le preghiere sono state portate in volo, in alto, dalla brezza: i colori sbiaditi ne sono un segno.

  1. Non si fanno volare le preghiera da soli!

Se puoi, appendi le tue bandierine della preghiera tibetana in compagnia. Riunisci la tua famiglia e i tuoi amici mentre lo fai, in questo caso le bandiere avranno un impatto positivo sulla tua vita e anche su quella dei tuoi cari.

Manolo Rufini

Tempo di Lettura: 3’00”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.