Massimo Mamprin: Le mie 20 regole del trading

40570

Le regole del trading : Chiunque si avvicina al trading viene avvisato dell’importanza della psicologia per ottenere dei profitti.

Ai fini, dunque, di evitare che la nostra emotività possa inficiare la nostra operatività tutti i traders di successo hanno e consigliano di avere delle regole da non infrangere mai.

Le mie regole sono state derivate dall’esperienza di un trader di gradissimo successo quale W.D. Gann.

Un elenco che tengo sempre a mente e che regola la mia attività e che per coloro che intendono avvicinarsi a questa attività suggerisco di applicare sempre.

La mia trattazione sulle regole del trading, non sarà in ordine di importanza, né funzionale, ma dettata dalla mia esperienza operativa.

  1. Seguire sempre il trend e mai effettuare un trade se non si è sicuri del trend
  2. Se hai dei dubbi non effettuare mai il trade, nel caso siate già a mercato uscite immediatamente.
  3. Operare solo in mercati liquidi, ossia quelli con i maggiori volumi.
  4. Distribuire il rischio in modo eguale nei diversi mercati in cui decidete di operare
  5. Non chiudere mai un trade senza una buona ragione.
  6. I profitti realizzati dovrebbero essere custoditi in un conto differente rispetto a quello che utilizzate per tradare.
  7. Mai mediare una perdita
  8. Mai uscire dal mercato perché si è persa la pazienza o entrare perché si è ansiosi di aspettare
  9. Evita di avere dei piccoli profitti e grandi perdita .
  10. Una volta piazzato il trade mai cancellare lo stop loss determinato
  11. Evirare di entrare ed uscire a mercato troppo spesso.
  12. Predisposizione a realizzare profitti sia sul lato long che sul lato short
  13. Mai comprare o vendere perché il prezzo è troppo basso o alto.
  14. Raddoppiare la propria posizione quando un livello di resistenza è attraversato o un livello di supporto è rotto.
  15. Mai tenere una posizione in perdita.
  16. Mai cambiare la propria posizione senza una buona ragione.
  17. Non tradare dopo un lungo periodo di profitti o di perdite.
  18. Non provare ad indovinare i top ed i bottom , né seguire alla cieca i consigli degli altri.
  19. Ridurre la propria attività dopo la prima perdita, mai incrementare la stessa.
  20. Evitate di uscire in modo sbagliato o di entrare in modo sbagliato, cosi come evitate di entrare a mercato e di uscire nel modo sbagliato: si tratta di un doppio errore.

Massimo Mamprin

Tempo di lettura: 1’15”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.