Nuovo Acquisto

18243
Scarica il podcast dell'articolo di Simone Buffa

Eccolo, in tutto il suo splendore. Il mio nuovo acquisto!

Sono così elettrizzato, ancora non ci credo.

Un nuovo acquisto, qualcosa di desiderato per tanto tempo. Non è una cosa che succede certo tutti i giorni. Voglio dire, uno mette da parte dei soldi, poco per volta. Si passa davanti ad una vetrina un numero indefinibile di volte. Che faccio, la compro? Faccio questa follia?

E poi, una mattina, succede che uno davanti a quella vetrina ci passa ancora, sì, ma per l’ultima volta. È una consapevolezza che si ha appena svegli o che magari è maturata durante la notte prima e non ha lasciato chiudere occhio.

E nella testa rimane un solo pensiero invadente, attorno a cui sono concentrati obiettivi e aspettative della giornata che sta per iniziare.

“Oggi è il giorno del tuo nuovo acquisto”.

Non è mai un atto impulsivo, un gesto d’istinto. È un atto premeditato, altro che shopping compulsivo.

“Ecco, ve lo mostro! Questo è il mio nuovo acquisto”, penso tra me e me mentre mi prefiguro la faccia che faranno i miei amici.

Guardatela che bella che è. Nella foto potete apprezzarne i dettagli.

Verde e dallo stile retrò, proprio come piace a me. Non vedo l’ora di andarci in giro.

Va bene per tutte le stagioni. Mai troppo caldo e mai troppo freddo.

Dovreste vedere quanto è comoda. Si porta con una semplicità impressionante.

E tutto sommato richiede pochissima manutenzione. Giusto portarla a lavare di tanto in tanto.

Mio zio ne aveva una simile. Tipo strano, mio zio. Ma per certi versi ci somigliamo un po’. Certo, il suo era un vecchio modello si direbbe oggi, ma di quelli che non passano mai di moda. Uno stile intramontabile.

Quello che per l’epoca era il suo nuovo acquisto, era già qualcosa di formidabile e alcuni, ho sentito dire, ancora oggi ne cercano un esemplare così. Usata! Da non crederci. Tra l’altro credo che mio zio abbia continuato ad utilizzarla per molti anni. Che tipo!

E così… “Ho deciso. La prendo!”, dissi quella mattina con una voce interrotta dall’emozione.

“Sì, proprio quella che avete in vetrina”

E poi, dai, era una super offerta, non potevo farmela scappare. Era l’ultima che avevano.

Il mio nuovo acquisto. E che acquisto!

Proprio una bella giacca, sì, sì

Simone Buffa

Tempo di lettura: 1’00

Credits:  Heartfül of Kerøsene – Jeff II https://youtu.be/ZbyFsGMjfRg

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.