I Tanti Modi di Bere Caffè nel Mondo

14217

di Manolo Rufini

Molto prima dei bar, dei distributori automatici e dei punti vendita, il caffè veniva preparato e servito secondo tradizioni e rituali.

Da come è fatto a come viene servito e consumato, bere il caffè nel mondo è un vero e proprio viaggio affascinante e molto, ma molto curioso.

Quindi, se anche tu come me sei un amante del caffè, continua a leggere per conoscere alcune delle tante affascinanti tradizioni del caffè nel mondo.

Svezia

In Svezia, esiste una parola con cui s’intende la cultura di bere il caffè facendo una pausa da solo o in compagnia di qualcuno con cui conversare e si chiama “fika” (usato sia come sostantivo che come verbo). Questo per dire che il caffè nel mondo Svedese non è qualcosa che si beve mentre si è in viaggio o quando finisce il lavoro. In Svezia il caffè significa pausa: ci si siede e si gode del momento.

Turchia

In Turchia c’è un detto: “Il caffè dovrebbe essere nero come l’inferno, forte come la morte e dolce come l’amore”. Qui il caffè viene preparato in una piccola pentola di ottone o rame chiamata cezve. Il caffè turco non è filtrato perché il caffè macinato finemente viene preparato con acqua a fuoco vivo. Bere il caffè spesso significa anche gustare i dolci turchi per contrastare l’amarezza.

Irlanda 

Agli irlandesi piace bere il caffè arricchito con alcol: si compone di caffè caldo, whisky, zucchero e panna montata. Questo caffè è stato inventato per necessità quando, negli anni ’40, una barca al largo della costa occidentale dell’Irlanda da Foynes in rotta verso Terranova ha dovuto fare marcia indietro durante il viaggio, lo chef a bordo, Joe Sheridan, ha sollevato l’idea di rendere il caffè più forte per riscaldare i passeggeri a bordo. Ed è così che il whisky è finito nel caffè in Irlanda.

Messico
In Messico, la tradizione di bere il caffè segue una pratica del tutto contraria a quanto suggeriscono i nutrizionisti e gli esperti di salute: bevono il caffè non solo la mattina, ma anche la sera, prima di andare a letto. Ma non importa l’ora, il caffè dovrebbe sempre essere caffè “Ollase” riferendosi a un infuso fatto in una pentola di terracotta chiamata Olla. Ai messicani piace il loro caffè infuso con zucchero di canna e cannella che viene filtrato prima di essere servito.

Etiopia 

Culla della pianta del caffè Arabica, l’Etiopia ha fatto del caffè la sua bevanda nazionale. Il caffè è sacro e tutto ciò che lo riguarda è svolto con molta passione. Qui, i chicchi di caffè vengono tostati dalle donne in uno spettacolo cerimoniale davanti agli ospiti usando una pentola di terracotta chiamata Jebena. Ci sono tre porzioni di caffè in Etiopia: la prima, chiamata abolir, che è la più condensata e più forte, poi la seconda, tona, fatta con gli stessi fondi di caffè, seguita dalla terza, baraka.Vi assicuro che bere il caffè in Etiopia è un’esperienza unica!

Vietnam

In Vietnam anche alle persone piace bere il caffè tutto il giorno! La loro bevanda birra viene preparata utilizzando un “phin”, che è un filtro di latta, alluminio o acciaio inossidabile che viene posizionato sopra un bicchiere e poi riempito di caffè. Molti dicono che questo riflette il fatto che per molti decenni il Vietnam non ha avuto elettricità. Amano i chicchi di qualità robusta, che garantisce una tazza di tè densa e concentrata. Ci sono tre varianti che i vietnamiti amano e dovresti provare anche tu: cà phê den (caffè nero), cà phê sữa (caffè con latte condensato) e cà phê sữa dá (caffè freddo con latte condensato).

Italia

E terminiamo con noi e il nostro caffè (che per me è il più buono).

In Italia bere il caffè è divino. E mentre il cappuccino lo beviamo solo la mattina, le tazze di espresso ci riempiono l’intera giornata. E in questo senso i nostri bar diventano il templi dove svolgere il sacro rito del “caffè espresso” preso in in tazzine molto piccole, sempre in piedi e velocemente.

Non nego che in diverse parti del mondo, quando ho chiesto un caffè al bancone in piedi, mi hanno spesso guardato male!

Manolo Rufini

Tempo di lettura: 2’00”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.