QUANDO LA VITA TI COSTRINGE A CAMBIARE

46733

La vita cambia e ti ritrovi all’improvviso in un mondo nuovo che non avresti mai voluto vedere né conoscere. Ma la vita è così, non ti chiede il permesso. Bussa alla porta, quando decide lei e ti sottopone a prove che non avresti mai immaginato.

La vita cambia e ti cambia. E tu non avresti voluto.

Può essere una malattia, può essere una persona cara che ci lascia, un abbandono, una storia d’amore che finisce così come si esaurisce la fiamma di un cerino.

Il comune denominatore di tante situazioni è che, nonostante il supporto che possiamo o avere o no, si è da soli davanti alla vita che cambia e bisogna avere la forza di affrontare il cambiamento.

IL CAMBIAMENTO IMPOSTO DA UNA MALATTIA

Prendiamo il caso che un bel giorno sei dal dottore e quello, con tutta la flemma possibile al mondo, ti dice che hai un male brutto. “Lei non morirà – dice da dietro gli occhiali – la cureremo, ma le faremo tanto male”. Superata la botta ti prepari psicologicamente.

Cerchi la forza per affrontare qualcosa che non conosci e che fino a pochi minuti prima era solo una remota possibilità. Invece ora è tutto vero. Sono veri gli aghi che ti ficcano addosso, vera la gente intorno a te che all’ospedale aspetta le cure e che sta male, magari molto peggio di te.

Ti dici: “Sono forte, ce la posso fare”

e vai avanti scoprendo che i medici avevano ragione, la cura guarisce ma certe volte fa proprio male e di sicuro ti cambia la vita. Perché la vita cambia, eccome. In pochi giorni vieni paracadutato su un pianeta che avevi visto solo nei film. O magari nemmeno nei film perché quel genere di film non ti piace e ti intristisce. Invece qui puoi intristirti quanto ti pare, il tuo mondo ora è questo e lo devi affrontare con tutta la forza che hai in corpo. Se vuoi uscirne e sopravvivere.

LE DIFFICOLTA’ DI UN DIVORZIO

Anche una separazione, un divorzio, hanno la stessa forza dirompente. Un qualcosa a cui appartenevi si spezza per sempre e all’improvviso…non esiste più, semplicemente.

La persona alla quale avevi deciso di affidare la tua vita non è più la stessa e tu ti trovi anche in questo caso ad affrontare una traversata in solitaria, pure se poi nella tua vita capita qualcosa di nuovo, un nuovo amore, e ti rimetti in piedi. Anche in questo caso esistono cure, il tempo è una di quelle, ma fanno comunque male e non solo a noi ma anche a quelli che ci stanno intorno, le persone che condividevano quel qualcosa che all’improvviso non esiste più ma che in tanti vorrebbero che esistesse ancora. La vita cambia e ti cambia dentro, per sempre. E bisogna mostrare coraggio e rimanere in piedi per ricostruire, anche sulle macerie, anche col cuore spezzato, perché bisogna andare avanti, come un soldato che non abbandona la linea e resta al suo posto proteggendo i suoi compagni.

PERDERE PER SEMPRE UNA PERSONA CARA

E poi c’è il dolore più grande: la perdita definitiva di qualcuno che amiamo. In quel caso possiamo solo farci investire dal dolore, come fosse un camion per strada, e farci fare male perché quel dolore probabilmente non lo supereremo mai, resterà sempre come una scheggia nel cuore che ogni tanto torna a farsi sentire. In quel caso essere forti vuol dire piangere chi ci ha lasciato e continuare, andare avanti.

La vita cambia, ma in tutte queste situazioni può esistere un lieto fine.

L’alternativa è soccombere al male che ci ha colpito.

A volte dipende solo da noi dare un senso a tutta questa sofferenza, altre no perché sono situazioni che non ci lasciano scelta e nemmeno la forza di combattere. E sono le peggiori.

Ma a chi ancora ce l’ha questa forza, a chi ha una scelta, a chi riesce a restare in piedi ad affrontare quello che ci può capitare, posso solo dire di non mollare, di resistere fino a quando si ha fiato in corpo. L’amore di chi abbiamo perduto continuerà a starci vicino come una coperta calda, una nuova storia riporterà calore nelle nostre giornate, mettendo tutto in ordine; il male che ci ha colpiti sarà sconfitto e messo nella scatola dei brutti ricordi della nostra vita.

Bisogna crederci.

Perché la vita cambia ma quando possiamo farlo, siamo in grado di sopravvivere ai suoi scossoni e ritrovarci dall’altro lato del lato buio, per ritrovare la luce e vivere ancora.

Claudio Razeto

Tempo di lettura 1’50”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.