Sei più stressato tu o il tuo cane?

0
32660

Sei più stressato tu o il tuo cane ?

L’altro giorno mentre spulciavo tra i cassetti della mia memoria, ho trovato dei ricordi riguardanti la mia infanzia legati alle lunghe estati passate in campagna dai nonni con zii e cugini.

Ore e ore passate a giocare, a giochi “ufficiali” e inventati sfruttando quello che la natura ti offriva o ad passate annoiarsi all’ombra di un albero.

Cosa può centrare il ricordo della mia infanzia col tuo stress o peggio ancora col tuo cane …

Ecco, mentre spulciavo mi sono messo a giocare a: trova la differenza o aguzza la vista i conoscitori de “la settimana enigmistica” sanno di cosa stiamo parlando, per gli altri spiego.

Sono dei giochi dove si dovevano trovare le differenze fra due immagini identiche tranne che per un numero variabile di dettagli che in un caso erano diversi nell’altro erano mancanti.

Bene, giocavo a questi giochi e le due immagini paragonate erano la giornata tipo di allora e quella di adesso, le differenze sono evidenti nei ritmi e nella serenità degli attori cani compresi.

In sostanza oggi siamo tutti e ripeto tutti stressati, siamo costretti o meno a ritmi frenetici a volumi di informazioni da gestire e decisioni più o meno importanti da prendere, niente di paragonabile ad allora.

Tutta questa frenesia è assorbita dai nostri cani che sono spettatori neanche tanto volontari di questo spettacolo che non offre neanche le pause pubblicitarie in questo caso utili a far rifiatare noi e loro.

Quindi, la risposta alla domanda “sei più stressato tu o il tuo cane?” è, entrambi in ugual misura solo che spesso noi non ci accorgiamo di esserlo e attribuiamo significati diversi alle sue manifestazioni di stress, incolpandolo di avere un pessimo carattere o chissà quale problema di comportamento.

Ovviamente si deve valutare caso per caso, certo è che noi con la nostra gestione e con il nostro modo di fare incidiamo tanto su i livelli di stress dei nostri cani, quindi sul loro comportamento.

Ma allora cosa possiamo fare per liberarci dallo stress accumulato?

Semplice, dedichiamoci più tempo, passeggiate, attività all’aria aperta, magari lasciando il cellulare a casa, o in macchina, riappropriamoci di spazio e tempo, questo ci aiuterà a vivere e a viverlo meglio.

PENSA CON LA CODA! Tutto ti sarà più chiaro…

Fabio Carta

Tempo di lettura: 1’40”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.