Una Foto degli Adolescenti nel 2022

40201

di Andrea Maggio

Nella ricerca condotta dall’Istituto IARD “Adolescenza, tra speranze e timori”, indagine nazionale su abitudini e stili di vita degli adolescenti in Italia, viene riportata una interessante foto dei nostri adolescenti.

Ecco le principali evidenze che possono aiutare genitori, insegnanti, educatori a rimanere al passo con i cambiamenti che vivono i nostri ragazzi e ragazze.

Il rapporto col corpo

La relazione col proprio corpo è sempre stato un aspetto fondamentale e pervasivo nell’adolescenza.

I cambiamenti somatici, la sensazione dello spazio che occupa o del suo movimento, sono aspetti che possono sembrare banali ma che hanno un impatto notevole nella psicologia dei ragazzi e soprattutto delle ragazze.

I due anni di pandemia hanno favorito, da una parte, una sorta di “sregolatezza” alimentare e dall’altra un’elevata esposizione, accentuata dai social network, ai consueti modelli femminili di bellezza stereotipata, con la magrezza in pole position.

Questo ha determinato, prevalentemente nelle ragazze, un’insoddisfazione nel rapporto col proprio corpo in misura maggiore a quanto rilevato nel periodo pre-pandemico.

Le giovani adolescenti si vorrebbero più magre e con un naso ed una pelle più belle.

I ragazzi, dal canto loro, si sentirebbero più soddisfatti del proprio corpo se fossero più alti.

Accettarsi, accogliere le proprie imperfezioni, sentirsi unici, mostrare la propria originalità evitando di omologarsi allo stereotipo del momento, sono le strade da percorrere e da promuovere per sentirsi liberi e a posto con se stessi, da giovani come da adulti.

Il senso del futuro

La crisi ambientale prima, l’emergenza sanitaria e la guerra dopo, le difficoltà sul piano occupazionale per i più giovani, ecc. hanno creato le condizioni per percepire un futuro sempre più precario e carico di preoccupazione.

L’ansia, ahimè, sembra essere l’emozione più vissuta dai nostri figli.

La ricerca, tuttavia, evidenzia un approccio al futuro tutto sommato positivo, soprattutto per gli adolescenti maschi probabilmente grazie alla loro capacità di vivere la vita in maniera più leggere a giocosa rispetto alla controparte femminile.

Un aspetto che sembrerebbe rinforzare l’ottimismo insito nei nostri ragazzi e ragazze risulta essere il desiderio di viaggiare.

Scoprire nuovi mondi, conoscere luoghi e persone, la conoscenza e non solo il divertimento, quindi, è la forza che spinge gli adolescenti a cercare occasioni di viaggio all’estero come i progetti inter-cultura.

Ecco allora l’importanza per noi adulti di alimentare questa fame di conoscenza e di scoperta di luoghi e di persone per fronteggiare con coraggio ed apertura le paure e i limiti imposti da due anni di pandemia.

Le relazioni familiari

La convivenza forzata del lock-down ha contribuito ad accentuare i conflitti relazionali che accompagnano l’adolescenza.

Noi genitori abbiamo affrontato i cambiamenti sociali apportati dalla pandemia cogliendone anche gli aspetti positivi.

Basti pensare all’accelerazione data allo smart working che ci ha consentito un maggior bilanciamento lavoro-vita privata.

Per i nostri ragazzi, invece, l’emergenza sanitaria è stata uno stravolgimento:

  • socialità ridotta ai minimi termini,
  • lezioni scolastiche da remoto con strumenti e docenti non sempre all’altezza della nuova sfida formativa, ecc.

Questi cambiamenti improvvisi e disruptive hanno messo in crisi le relazioni genitori-figli dominate sempre più dal controllo, dalla paura, dalla lontananza, dall’incomprensione, dalla ridotta comunicazione.

Per tornare allora a vivere serenità, dialogo, apertura, rispetto, affidiamoci anche noi adulti al potere della conoscenza per scoprire e non giudicare il mondo dei nostri ragazzi.

Potremo così comprendere meglio le loro paure, i loro desideri e cosa li motiva, aiutandoci, allo stesso tempo, a gettare le basi per un dialogo aperto, libero e rispettoso.

Unica strada per ridurre la conflittualità e dare spazio all’armonia.

 Andrea Maggio

Tempo di lettura: 1’ 40”

Fonte: http://www.laboratorioadolescenza.org/res/site144680/res1661273_INDAGINE-Lab-Ad-2022_PRIMI-RISULTATI.pdf

Foto: (pexels.com)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.