Andare per mare – Le isole Pontine

0
58662

Per chi naviga o vuol navigare nel Lazio una meta irrinunciabile è quella delle Isole Pontine. La isola più famosa e grande è Ponza da non mancare. In genere sono partito da Anzio o Nettuno, nel secondo è anche facile trovare barche da affittare per un week-end, la distanza da Ponza sono circa 35 miglia quindi ci voglio 6 o 7 ore di navigazione in condizioni normali.

Uno dei punti classici dove dare ancora è Il Frontone, rada ampia e comoda, d’estate vi è anche un servizio di barche taxi che in pochi minuti vi lasciano a Ponza che è un paesino molto suggestivo e con molti ristoranti che vale la pena di visitare, unico difetto del Frontone è di essere molto affollata nei periodi caldi.

Se soffiano venti sud orientali si deve optare per la bellissima rada di Chiaia di Luna veramente suggestiva. Altra cala molto  bella è Cala Feola nella parte nord occidentale dell’isola e un poco più defilata.

Una sosta per un bagno merita la Isola di Palmarola, in particolare consiglio per le sue acque Cala Brigantina, riparata dai venti nord occidentali, con fondali di sabbia e scogli.

Se avete tempo con altre 20 miglia potete raggiungere Ventotene che ha una area marina protetta piuttosto grande e quindi con limiti alla navigazione e ancoraggio.

Ovviamente il periodo più bello per vistare le Isole è il periodo estivo evitando i periodi più affollati, ad esempio il 29 giugno o Ferragosto. Devo dire anche che ci sono stato a Pasqua e risvegliarsi alle prime luci dell’alba al Frontone è ritrovarsi soltanto in due barche è stata una bella sensazione.

Pierfrancesco Pierangelini

Tempo di lettura: 1’00

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.