Il dolore sessuale maschile

0
37993

di Marco Silvaggi

Sebbene se ne parli molto raramente, il dolore sessuale, quando si verifica è causa di non pochi problemi per gli uomini.

Ci sono diverse ragioni per le quali può capitare e diversi modi in cui si manifesta, a volte solo nei rapporti sessuali, a volte anche in altre occasioni.

Un dolore sessuale molto conosciuto fra i maschi, anche se non riguarda tutti, è quello derivante dalla lacerazione del frenulo o “filetto”.

A volte, la lacerazione del frenulo, può essere accompagnata da lieve sanguinamento.

Anche se può allarmare specialmente chi non sa che può capitare, normalmente si risolve da sola in pochi giorni.

Fra quelle che invece non fanno parte del “normale” corso delle cose, ce ne sono diverse e molto variabili in termini di importanza e livello di trattamento, per questo non è possibile trattarle in modo esaustivo e completo.

Tuttavia, è importante iniziare a parlarne perché a volte, complice l’ignoranza, alcuni uomini convivono con dolore e limitazioni sessuali derivanti da problemi che magari possono essere risolti in modo rapido e semplice dal medico urologo, come ad esempio le fimosi.

Dolore sessuale maschile: Cosa sono le fimosi?

Nelle fimosi la pelle del pene non riesce ad estendersi elasticamente per scoprire il glande e causa dolore e difficoltà nell’igiene intima.

Questo fa si che alcuni uomini tentano di lavarsi e di avere rapporti sessuali senza mai scoprire il glande, vivendo la sessualità con grande apprensione.

Ovviamente ci sono anche situazioni differenti che causano dolore alla zona pelvica o alla minzione o bruciore durante l’orgasmo e che possono arrivare dopo un periodo senza problemi.

Anche queste condizioni, che possono causare dolore sessuale sono spesso derivanti da infezioni alla prostata o ai genitali e possono essere curate in modo efficace.

Dolore sessuale maschile: Cosa fare?

Di fronte al dolore sessuale alcuni uomini tendono a chiudersi e a cercare soluzioni “fai da te” o ad evitare addirittura le situazioni erotiche per paura.

Questo deriva dal fatto che nella nostra cultura risulta indesiderabile per un uomo mostrare delle difficoltà a livello sessuale o genitale.

La tendenza è sempre quella di “presentarsi come perfetti e infallibili…altrimenti è meglio evitare”.

Questo modello è assolutamente superato e improponibile ad oggi.

La scienza e la medicina sono al servizio delle persone in tutti gli ambiti, compreso quello sessuale, per favorire il benessere dell’individuo e della coppia se presente.

Occorre quindi sensibilizzare sempre di più gli uomini a rivolgersi al medico urologo o andrologo per occuparsi della loro salute.

Marco Silvaggi

Tempo di lettura: 1’30”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.