Le fake news sull’attività fisica

0
44714
Sono molte le fake news sull’attività fisica. Sapevi, ad esempio, che non è vero che la sauna fa dimagrire? Ecco tutte le false credenze da sfatare.

Le false credenze tramandate da generazioni in generazioni sono sempre esistite. Ma oggi, tramite il web e i social network, la probabilità di diffusione di bufale è aumentata in maniera esponenziale. Tra le fake news, ce ne sono molte che riguardano l’attività fisica, che potrebbero impedirti di farla correttamente e di mantenerti in forma. Eccone 3 da sfatare.

Una delle più diffuse fake news sull’attività fisica è: “Posso mangiare quello che voglio… tanto poi vado in palestra!”

Quante volte, rientrato a casa dopo ore trascorse in palestra, hai pensato: “Ora posso mangiare quello che voglio”? Bene: ciò fa sì che le calorie bruciate durante l’allenamento vengano tutte recuperate con l’eccesso di cibo!

Bisogna sapere che, se è vero che l’attività fisica aiuta a tenere lontani i chili di troppo, da sola non basta. Per dimagrire, è necessario sempre associare un’attività fisica regolare  con una  dieta equilibrata. Fondamentale è bilanciare le calorie introdotte con l’alimentazione e quelle consumate con il movimento.

Un’altra diffusa fake news sull’attività fisica è: “Desideri perdere qualche chilo di troppo? Fai una bella sauna!”

Una credenza comune sostiene la sauna favorisca il dimagrimento aiutando a bruciare calorie. Ciò, però, non è affatto vero.

La sauna aiuta a sudare, ma sudare non corrisponde a dimagrire! Il sudore, infatti, non è collegato con la perdita di grasso o con un consumo maggiore di calorie. Porta semplicemente a perdere liquidi e sali minerali, che, però, vengono reintegrati dal nostro stesso organismo non appena beviamo acqua, riportando il peso esattamente ai valori precedenti.

Ai fini del dimagrimento, è necessario associare alla sauna una giusta dose di esercizio fisico, reintegrare i liquidi persi con degli integratori salini e seguire una dieta equilibrata.

Tra le fake news sulla salute, infine, vi è: “L’esercizio fisico è efficace solo se doloroso”

Comunemente si pensa che, se durante l’attività fisica non si sente dolore, non si stia lavorando bene. Ma il dolore è un segnale d’allarme e non di efficacia! Il dolore è il mezzo con cui il corpo ci dice che stiamo facendo uno sforzo troppo intenso.

Possibili cause del dolore avvertito durante l’allenamento sono contratture, stiramenti o strappi. Tali traumi muscolari sono molto frequenti tra gli sportivi, con un’incidenza del 20-30%. In questi casi è importante interrompere l’allenamento e far riposare il muscolo per evitare un peggioramento della situazione.

Per prevenire questi traumi, è utile eseguire esercizi di allungamento muscolare, sia prima che dopo l’attività fisica.

Fonte: Istituto Superiore di Sanità

Redazione Men’s Life

Tempo di lettura: 1’00”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.