Osteoporosi e altre malattie delle donne che colpiscono anche gli uomini

44146

Osteoporosi e altre malattie delle donne che colpiscono anche gli uomini:

Essere uomini non significa avere la certezza che non saremo colpiti da patologie considerate tipicamente femminili: pubertà precoce, anoressia, osteoporosi… Le malattie non hanno sempre un genere di preferenza. Vediamo insieme quali sono le “eccezioni” ascoltando il parere degli esperti dell’AME

Avete presente il detto “La fortuna è cieca”?. Ora proviamo a parafrasarlo: anche le malattie sono cieche. Per questo non si fermano al genere di appartenenza. Poco importa se maschile o femminile. Se noi uomini crediamo che siamo al sicuro da malattie considerate “rosa”, potremmo fare grandi errori. A fare mea culpa anche i medici, che riconducono questo problema:

“(…) a causa di un pregiudizio diagnostico di genere”. (Edoardo Guastamacchia, Presidente dell’AME, Associazione Medici Endocrinologi(https://www.associazionemediciendocrinologi.it/).

Ma quali sono le malattie che nascondono il pregiudizio di genere?

Ecco quelle più frequenti:

Pubertà precoce

Si tratta di un fenomeno che non riguarda solo le femmine e che ha visto salire i numeri a partire dall’ultimo mezzo secolo. Tra le cause il peggioramento delle condizioni ambientali (inquinamento dell’aria, dell’acqua e negli alimenti).

I cambiamenti che si verificano in corso di pubertà sono legati alla produzione di ormoni prodotti dall’ipofisi, che stimolano la funzione dei testicoli e delle ovaie la presenza di sostanze inquinanti nell’ambiente e nel cibo altera questo processo fisiologico anticipandolo anche di 2-3 anni.  (Vincenzo Toscano, Past President dell’AME).

Anoressia

Ne soffre circa 1 uomo su 4 donne. Per un totale di circa 3 milioni di malati in Italia (Fonte: Ministero della Salute). Gli uomini che non si sentono “toccati” dalla malattia, vivono anche peggio tutti i disturbi dell’alimentazione, per non parlare del disagio dovuto anche alle diagnosi più tardive rispetto alle donne. L’ossessione per le forme corporee, può esprimersi negli uomini, anche attraverso una attività fisica compulsiva.

Osteoporosi

Si tratta di una malattia della terza età, ma si crede sia una malattia di genere. A soffrirne è circa 1 milione di uomini. A volte l’osteoporosi può essere la conseguenza di fattori altri: ormonali, terapie farmacologiche, carenze nutrizionali.

“(…) il meccanismo di base del processo osteoporotico è il medesimo in entrambi i sessi, tuttavia esistono differenze di genere della patologia, dovute alle specificità del corpo maschile rispetto a quello femminile.” (Alfredo Scillitani, endocrinologo AME).

Chiudiamo con una citazione, tratta dal libro Lettera ad un bambino mai nato (https://www.amazon.it/Lettera-bambino-OPERE-ORIANA-FALLACI-ebook/dp/B0067K1X62/ref=tmm_kin_swatch_0?_encoding=UTF8&qid=&sr=) di Oriana Fallaci:

(…) se nascerai uomo io sarò contenta lo stesso. E forse di più perché‚ ti saranno risparmiate tante umiliazioni, tanti abusi (…).

Ma non le malattie che colpiscono anche le donne! A buon intenditore…

Redazione Men’s Life

Tempo di lettura: 0′ 50”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.