Il sonno, che invenzione salutare!

47752

I problemi di salute che derivano da una mancanza di sonno ristoratore sono tanti. Oggi sappiamo che, senza esagerazioni, una bella dormita notturna ci può rendere più intelligenti, più attraenti, più magri, più felici, più sani.

Ma il mondo, se non altro quello occidentale, sta andando in tutt’altra direzione: la stessa OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha dichiarato la mancanza di sonno una vera e propria epidemia in atto in tutti i paesi industrializzati

Senza giri di parole (che prendiamo dal bel libro di Matthew Walker, Perché dormiamo (https://www.espress.it/book/978-88-97412-60-1/perche-dormiamo/):

 “Il sonno è lo sforzo più efficace di Madre Natura per contrastare la morte”.  

Dormendo spendiamo venticinque/trentanni di vita (sic!) eppure se paragonato agli altri bisogni primari (come mangiare, bere, riprodursi) continua a sembrarci un fenomeno biologico folle. Ma a ben guardare lo è di più la mancanza di sonno.

Dormire poco ha molti svantaggi:

  • Distrugge il sistema immunitario
  • Aumenta il rischio di ammalarsi di cancro
  • Mette a rischio da un eventuale malattia di Alzheimer

Insomma, meno dormiamo, meno viviamo. Ma non solo.

Se dormiamo poco:

  • Si altereranno i livelli di glucosio nel sangue (prediabete)
  • Le arterie coronarie avranno maggiori probabilità di ostruirsi e indebolirsi
  • La dieta non porterà risultati apprezzabili
Alleato del nostro sistema immunitario

Il sonno offre una infinita costellazione di benefici.

A dire il vero non sembra esserci un singolo organo che non sia reso migliore dal sonno. La lista dei benefici è lunga, il sonno:

  • Equipaggia l’armatura del nostro sistema immunitario
  • Aiuta a combattere lesioni maligne, a prevenire le infezioni e a tenere lontano ogni genere di malattia
  • Migliora lo stato metabolico del corpo equilibrando insulina e glucosio nel sangue
  • Abbassa la pressione sanguigna e mantiene il cuore in salute
  • Regola l’appetito, aiutando a controllare il peso corporeo, grazie a scelte alimentari sane (contrastando l’impulsività)
  • Mantiene in salute anche il microbiota intestinale
E nel cervello?

Nel cervello il sonno arricchisce molte funzioni, tra cui la capacità di apprendere, memorizzare, compiere scelte e prendere decisioni logiche, ricalibra i nostri circuiti cerebrali dedicati alle emozioni.

Il sonno inoltre permette un vero e proprio “bagno neurochimico” che addolcisce memorie dolorose (la famosa “cura del sonno” a seguito di un trauma, un lutto, etc.).

Una medicina quasi miracolosa quindi, così tanto che i medici dovrebbero iniziare a prescrivere non tanto le medicine (sonniferi compresi), ma ore e ore di sonno!

Testo citato
Perché dormiamo di Matthew Walker (https://www.espress.it/book/978-88-97412-60-1/perche-dormiamo/)

Redazione Men’s Life

Tempo di lettura: 0’50”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.