La tracciabilità dei positivi covid

0
29816

di Mudir

La tracciabilità dei positivi covid: C’è una barzelletta “matematica” divertente e interessante:

Un tenente nel Far West chiede alla sua avanguardia di verificare il numero degli indiani che si vedono in lontananza.

Il capetto della pattuglia va e dopo un po’ ritorna dicendo: “ gli indiani sono 1012”.

Vista la precisione il tenente chiede: “come hai fatto ad essere così preciso?”

L’altro: “perché sul lato destro ne abbiamo contati 12 mentre sul lato sinistro sono circa 1000!”.

Questa barzelletta evidenzia il concetto di cifra significativa per cui non ha alcun senso  sommare due numeri originati da qualità diverse di misurazione.

Non pretendo che nella vita politica si arrivi alla pignoleria ma un minimo livello di logicità nei discorsi.

Un tentativo di applicare procedimenti di buon senso … quello sì me lo aspetterei.

In altri termini, se dovessi costruire un processo di tracciabilità delle persone che hanno contratto il Covid 19, come prima cosa, dovrei individuare in maniera certa il numero dei positivi.

Si rende obbligatoria l’analisi a tappeto su tutta la popolazione per certificare senza errori tutti i positivi al momento iniziale (il momento “zero”);

Da quel momento in poi si possono ragionevolmente verificare gli eventuali contatti, con una applicazione informatica, e ripetere la medesima operazione dopo un periodo congruo (il momento “uno”).

Dovrebbe essere evidente che, nel caso non sia possibile seguire questo procedimento (per questioni economiche ad esempio), implementare un sistema che si basi sulla partecipazione individuale.

Cioè sulla introduzione al sistema di dati colti su base volontaria da parte di chi sia venuto a sapere di essere positivo o meno, significa avere la certezza di NON SAPERE MAI quali e quanti siano veramente i positivi.

Come si può pensare abbia senso la progettazione di una applicazione informatica che pretenda di tracciare i positivi da Covid senza si abbia garanzia circa l’affidabilità dei dati introdotti?

I dati saranno giocoforza inaffidabili, indimostrati e incompleti.

E’ evidente che non funzionerà mai !

Ma perché siamo caduti così in basso?

Mudir

Tempo di lettura: 1’00”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.