Hai bisogno di un massaggio tradizionale?

0
20957

Il massaggio tradizionale standard è attualmente la forma di terapia manuale più diffusa in Europa.

Ma quali sono le sue origini?

Quando abbiamo scoperto i benefici di questa antica tecnica?

Quali sono le tecniche che lo caratterizzano?

E soprattutto a cosa fa bene?

Il massaggio tradizionale: Una lunga storia

Il massaggio non è un’invenzione dei nostri tempi, prima di entrare nelle SPA dove oggi andiamo a rigenerare corpo e mente, era già praticato in molte antiche culture: Maya e Inca infatti utilizzavano il massaggio come tecnica di guarigione dalle malattie e come mezzo di prevenzione.

Gli egiziani all’epoca di Cleopatra consideravano il massaggio arte sacra, al pari dei riti religiosi e divinatori.

Anche nell’antica Grecia erano conosciuti i benefici del massaggio, tanto che lo stesso Ippocrate ne parlava come “l’arte del massaggio”, che lui considerava una conoscenza fondamentale per i medici dell’epoca.

Il massaggio tradizionale: Tecniche del massaggio

Il massaggio per molti di noi è un rifugio, uno scrigno dove conservare e ristabilire la salute psico-fisica.

Ma quali sono le tecniche principali?

Eccole qui di seguito, ognuna con le sue caratteristiche ben definite, finalizzate a ottenere un preciso effetto fisiologico sull’organismo.

  • Sfioramento. Precede tutti gli altri movimenti. Ha come scopo quello di instaurare un primo contatto psicofisico, migliorare la circolazione e calmare i nervi in tensione
  • Frizione. Più energetica, agisce in profondità, riattivando il riassorbimento venoso e linfatico
  • Impastamento. Viene praticato soprattutto nelle zone dotate di massa muscolare voluminosa (cosce, fianchi, glutei). Questa tecnica permette l’eliminazione delle scorie responsabili dell’affaticamento
  • Percussione. In genere usata al termine del massaggio per ridare tono, ha degli effetti soprattutto stimolanti, favorisce la vasodilatazione e l’aumento della contrattilità muscolare
Il massaggio tradizionale: Benefici e vantaggi

Si tratta indubbiamente di una “cura” preventiva. Ma non solo.

Per la riabilitazione dell’apparato locomotore è sempre stato, ed è, un ottimo rimedio.

Per non parlare della muscolatura: chi di noi non ha trovato sollievo dopo un massaggio a seguito di una contrattura muscolare?

Pratica di riscaldamento per gli sportivi così come ad azione de-faticante alla fine dell’attività fisica, è capace di ridurre notevolmente i tempi di recupero dopo allenamenti intensi.

Ottimo rimedio anche per la cura anche per:

  • alcuni tipi di mal di schiena
  • torcicollo
  • strappi
  • colpi della strega
  • cefalea
  • stanchezza
  • circolazione

Per finire una consuetudine che viene dall’India, dove hanno l’abitudine di massaggiare anche l’intestino, una pratica che viene praticata al pari del nostro lavaggio dei denti.

Redazione Men’s Life

Tempo di lettura: 1’20’’

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.