Dolore al ginocchio: cause e sintomi

41670
Perché il ginocchio fa male?

In presenza di dolore al ginocchio, è importante non trascurare la situazione, perché una diagnosi precisa e tempestiva è fondamentale per guarire. 

Il dolore al ginocchio colpisce le persone di ogni età, sia i giovanissimi che gli anziani, senza escludere gli sportivi e le persone che fanno una vita sedentaria. Quando un ginocchio fa male, si tende spesso a sottovalutare il problema. Spesso si tende a curarsi con rimedi fai-da-te e a non consultare il medico. Questo però può far sì che il problema venga risolto solo temporaneamente, ma poi si generino ricadute.

In presenza di dolore al ginocchio, è importante non trascurare la situazione

Le cause del dolore al ginocchio

La causa può essere una caduta o un movimento sbagliato. In altri casi, la causa va ricercata nelle cattive abitudini che possono logorare le nostre povere ginocchia.

Il ginocchio può far male anche improvvisamente, senza una specifica motivazione, oppure può presentarsi dopo un trauma, ad esempio quando prendiamo una botta al ginocchio, o quando incappiamo in un incidente.

Spesso non ci accorgiamo di aver sbattuto il ginocchio contro qualche corpo od ostacolo, in questi casi, il dolore può insinuarsi piano fino a diventare molto doloroso.

Il male al ginocchio può avere diverse gradazioni di dolore e andare dal fastidio sopportabile fino alla impossibilità di appoggiare il piede a terra.

Le cause del dolore al ginocchio

Se il ginocchio fa male si tratta di un problema serio?

Il dolore al ginocchio è un problema serio e non è da sottovalutare, per questo l’intervento deve essere immediato.

È bene infatti ricordare che l’articolazione del ginocchio è ingegnosa e complessa, la più grande del corpo umano, e per questo anche la più stressata e la più delicata, continuamente al lavoro: regge il nostro peso quando stiamo in piedi, ci consente di piegarci, alzarci, girarci.

Questi movimenti, che per noi sono scontati, sono anche quelli che mettono quotidianamente a rischio l’articolazione che può incorrere in rotture o alterazioni della funzionalità.

Se il ginocchio fa male si tratta di un problema serio?

Da cosa possono dipendere i disturbi al ginocchio?

I disturbi al ginocchio variano a seconda dell’età del soggetto e dipendono molto dallo stile di vita.

Gli sportivi sono più soggetti a patologie legate all’usura e all’abuso delle articolazioni, mentre i soggetti che hanno uno stile di vita sedentario, avranno altre tipologie di problemi, questo perché le articolazioni necessitano di movimento.

Il dolore può dipendere inoltre da problemi a una delle numerose strutture all’interno del ginocchio:

  • Menischi
  • Legamenti
  • Rotule
  • Cartilagini.

Da cosa possono dipendere i disturbi al ginocchio?

Dolore al ginocchio – Cosa fare?

Per placare il dolore utile è applicare del ghiaccio a intervalli di 15 minuti, tenendo la gamba più alta rispetto al resto del corpo. Se il dolore è intenso, è possibile associare un antinfiammatorio. Se dolore e gonfiore non passano entro brevissimo tempo, per capire la vera entità del proprio problema al ginocchio, è bene rivolgersi tempestivamente ad uno specialista in grado di valutare la causa e suggerire il miglior modo di proteggersi dal dolore.

Dolore al ginocchio – Cosa fare?

Quali esami fare in presenza di dolore al ginocchio?

La risonanza magnetica è l’esame d’elezione, il migliore per capire la natura del problema. È preferibile sottoporsi alla risonanza classica, claustrofobia permettendo. Per chi invece proprio non riuscisse a farla, oggi esistono anche modelli di risonanza magnetica più piccoli, che esaminano solo il ginocchio. Talvolta, però, questi modelli restituiscono immagini poco limpide e quindi poco utili ai fini della diagnosi.

Le infiltrazioni sono utili quando il ginocchio fa male?

Le infiltrazioni a base di acido ialuronico hanno lo scopo di lubrificare le articolazioni. Il dolore in genere cessa ma, purtroppo, il beneficio è solo temporaneo, destinato a scomparire nel tempo.

Oggi le speranze dei medici si stanno concentrando sulle infiltrazioni a base di PRP, ovvero piastrine provenienti dal nostro stesso sangue oppure dal grasso addominale. Le infiltrazioni a base di PRP rivitalizzano l’articolazione in maniera più duratura rispetto all’acido ialuronico ma, anche in questo caso, i benefici sono temporanei.

Le infiltrazioni sono utili quando il ginocchio fa male?

Dolore al ginocchio- Fisioterapia o intervento?

In linea di massima per le lesioni degenerative, come per il menisco, si può attendere e valutare l’evoluzione. Per le lesioni traumatiche, invece, si deve intervenire, soprattutto se la persona in questione fa attività sportiva.

Le lesioni traumatiche, in genere, interessano il legamento anteriore crociato che, rispetto al legamento posteriore, è quello più esposto ai traumi.

In caso di intervento, è di fondamentale il successivo periodo di riabilitazione. Nel caso di intervento al legamento crociato anteriore i tempi di recupero sono piuttosto lunghi, circa 5-7 mesi.

Dolore al ginocchio- Fisioterapia o intervento?

Fonti:

Istituto Superiore di Sanità

Donna Moderna

Redazione Men’s Life

Tempo di lettura: 1’20’’

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.