Bere bevande gassate: dal gonfiore addominale ai rischi per la salute.

48933

Bere bevande gassate può avere molte conseguenze negative sul nostro organismo. Ecco tutti i motivi per cui il consumo andrebbe fortemente limitato.

Quando beviamo una bevanda gassata sentiamo immediatamente una sensazione di gonfiore addominale. Ma a cosa è dovuto? Le bevande gassate sono ricche di anidride carbonica e di zuccheri. Pensiamo che una lattina di una bibita gassata possono essere contenuti anche 7 cucchiaini di zucchero! Gli zuccheri aumentano notevolmente il gonfiore addominale e intestinale, perché la flora intestinale è in grado di fermentarli.

Bere bevande gassate non ha solo la spiacevole conseguenza di provocare gonfiore allo stomaco, ma ha anche molte altri effetti negativi sulla nostra salute.

Uno dei maggiori pericoli delle bibite gassate è quello di far accumulare grasso intorno a fegato, reni, stomaco e intestino. Ciò aumenta notevolmente il rischio di contrarre diabete di tipo 2 e malattie cardiovascolari. Secondo una ricerca pubblicata sull’European Journal of Endocrinology, basta una lattina e mezza al giorno di una bevanda gassata per raddoppiare il rischio di diabete. Le bevande gassate possono inoltre aumentare i disturbi correlati al reflusso gastro-esofageo.

Bere bevande gassate può essere uno dei fattori che contribuiscono all’obesità infantile.

Ricordiamo che in Italia un bambino su 5 è obeso o in sovrappeso e che il consumo di bevande zuccherate è considerato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità tra le prime cause di obesità infantile, insieme alla sedentarietà.

Bere bevande gassate fa male anche se ne consumiamo la versione light.

Mentre nel passato si credeva che la versione light, zero o diet di queste bevande potesse essere più salutare, gli scienziati oggi ci mettono in guardia. Molte ricerche hanno confermato che queste bibite fanno aumentare di peso.

Ad esempio, uno studio durato 10 anni, pubblicato sul Journal of the American Geriatrics Society e condotto su ha 749 volontari con più di 65 anni ha esaminato gli effetti a lungo termine delle bibite light sull’aumento del grasso addominale. I risultati sono stati inequivocabili: all’aumentare del consumo di bibite light, aumenta anche il girovita. La ricerca ha dimostrato che chi beveva quotidianamente bibite a zero calorie quadruplicava il proprio aumento di peso, rispetto a chi non la beveva.

A causa di queste conseguenze negative, in molti Paesi del mondo occidentale sono allo studio sistemi per scoraggiare l’eccessivo consumo di bevande gassate.

Fonti: Humanitas salute; AnsaOk Salute e Benessere

Redazione Men’s Life

Tempo di lettura: 1’00”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.